Loreglia

Morto scialpinista ricoverato a Novara

E' morto nella notte in ospedale a Novara, nel reparto di rianimazione, Luciano Falcini, 67 anni, di Domodossola, lo scialpinista travolto venerdì sera da una slavina sul Moncucco. Le sue condizioni erano apparse disperate fin dal primo momento. Lo schiacciamento dovuto alla massa di neve e il troppo tempo trascorso senza che arrivasse ossigeno al cervello hanno reso vana ogni cura. La valanga si era staccata dal vallone sotto la vetta del Moncucco, montagna che sovrasta le località di Domodossola e Villadossola. Falcini era molto conosciuto in Ossola come agronomo; aveva anche ricoperto incarichi nell'Associazione dei produttori agricoli ossolani e nel Consorzio di Filiera del Vco.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie